Terminale47

From ciapini
Jump to: navigation, search

l'unione di MicroTerminale e di Armando47

Un set di contenitore + connettori + alimentazione per realizzare un oggetto ottimale per la comunicazione testuale portatile.

Possibili usi

Comunicazione sicura mobile

L'apparato in modalita' modem+microterminale e' connesso a un CB/PMR/LPD. Ogni terminale puo' mandare e ricevere informazioni in maniera sicura senza rischio di essere intercettati. Volendo si puo' stabilire una stazione fissa collegata a un pc dove si loggano tutti i messaggi e si possono mandare informazioni in broadcast/multicast, nonche' creari ponti radio a lunga distanza mediante internet/ponti radio wifi/etc. etc.

Dove:

  • polizia comunitaria (Mexico)
  • manifestazioni (ovunque)
  • qualunque evento pubblico in cui si voglia coordinare su corto/medio raggio.

rete dati a banda stretta

Una serie di modem collegati a computer che utilizzano il protocollo ArNet per scambiarsi dati a bassa velocita'. Utilizzabile come rete primaria per comunicazione scritta, oppure come rete di backup in caso di spegnimento della rete internet. Dove: ovunque il governo abbia la possibilita' di censurare/spegnere le connessioni internet (Egitto, Siria, Libia, Turchia...).

data-logger, APRS

Il modem e' collegato direttamente a un altro dispositivo via UART, e manda/riceve dati a velocita' e intervallo costante. Se la UART non e' disponibile o troppo complessa, si possono i usare i GPIO.

Dove:

  • data-logging scientifico
  • APRS per mezzi e/o persone in movimento
  • sistemi di soccorso.

radiocomando R/C

  • TX: i gpio sono input analogici
  • RX: i gpio sono output pwm in standard r/c


Contenitore

se il device e' capace di caricarle, volendo si puo fare a meno dello scompartimento batterie apribile. si mettono dentro le batterie e si avvita. piu semplice e compatto, ma si perde la possibilita di poter aver dietro piu batterie e sostituirle.

se si fa con touch, mascherina trasparente e senza compartimento batterie si puo anche aspirare a un IP67 o IP68.

c'e' poca roba per 4 stilo, volendo si puo andare a 2 o 3 stilo.

possibili candidati

Alimentazione

regolatori

step-up:

step down

buck-boost

charge-pump

power manager:

batterie

4 stilo o ministilo Ni-Mh o alkaline (la tensione va da 4.5 a 6v)

se 4 stilo e' scomodo per altri motivi, si puo andare con 2 stilo e regolatore step-up. di buono c'e' che si puo caricare da usb.

la tensione batteria a monte dei regolatori viene campionata a valle di un partitore 1/2 quando la tensione scende sotto il livello critico, il device va in sleep.


ricarica batterie

il device deve poter ricaricare le batterie da una alimentazione esterna, con controllo dV della carica.

questo significa che l'alimentazione esterna sara' di almeno n_pile*1.27*1.5 = (4 pile = 7.62 v, 2 pile = 3.81v)

letture:

tampone

il device deve poter conservare le impostazioni anche dopo brevi interruzioni dell'alimentazione (cambio pile o alimentazione esterna) se il uP e' in sleep mode dovrebbe bastare un condensatore elettrolitico a monte del regolatore

Connettori

Jack audio

Saranno due jack stereo da 3.5mm. idealmente il pinout dovrebbe essere piu simile possibile a quello degli rtx piu diffusi, in modo da poter collegare le radio con semplici cavi maschio-maschio jack

purtroppo i pinout degli rtx in circolazione sono una giungla. bisogna vedere sopprattutto i tipi di PTT in circolazione. da armando si puo avere sia una tensione per TX che una chiusura contatto.


letture:

Connettore alimentazione

se le pile sono 2, il connettore di alimentazione puo essere un mini-USB

header 4 pin

1 GND Ground
2 VBATT Positivo batterie
3 VEXT Positivo della esterno non regolato
4 VEXT_REG Positivo regolato 3.3v

generatore OTP

dato che abbiamo un rtc l'apparato potrebbe fare da one time password generator. usiamo la chiave come seme? che implementazioni ci sono?

letteratura:

Cifratura

algoritmo di cifratura: AES-256 (blocco 128 bit, chiave 256 bit)

la chiave e' composta di 64 caratteri esadecimali

il blocco crittato e' sempre di 16byte